Lo zafferano dell'Aquila(Crocus sativus ) è un prodotto italiano a denominazione di origine protetta, prodotto esclusivamente in provincia dell'Aquila e in particolare nell'Altopiano di Navelli, nei pressi di Navelli.
Il"Crocus sativus"  venne introdotto in Italia dalla Spagna nel XIII secolo da un frate domenicano facente parte della famiglia Santucci di Navelli. La produzione nella "Piana di Navelli" è favorita dalla carsicità del terreno, che evita i ristagni d'acqua sfavorevoli alla crescita della pianta.
Questa spezia viene oggi utilizzata in molti piatti tipici Abruzzesi e non solo! Uno dei suoi utilizzi più noti nella cucina italiana è nel "risotto alla milanese".